21/01/2015

La nostra città sta morendo... Formidabili quelle 'Quattro notti di luna piena'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/quattronottiepiu.jpg

Quattro notti e più di luna piena ha avuto il merito di far diventare il centro storico di Benevento il cuore pulsante della città”. Queste le parole di Sandra Lonardo Mastella nel corso dell’intervista corale nella sede della nostra redazione.

Elegante e disponibile come il suo solito, l’ex presidente della Giunta regionale della Campania si è intrattenuta per quasi due ore con noi giornalisti, mai negandosi alle nostre domande.

Ha voluto ricordare i tempi d’oro di Benevento, gli anni di “Quattro notti e più di luna piena” il format da lei ideato con l’associazione Iside Nova. Una grande organizzazione che dava lustro alla nostra città, che creava in pochi giorni un indotto economico notevole e ampio respiro alle attività commerciali.

Erano anni, quelli, in cui la nostra città poteva offrire davvero tanto. Migliaia di persone accorrevano in città proprio per poter godere delle varie manifestazioni, concerti, convegni che in quei giorni riempivano le serate dei beneventani. “Quattro notti era un fenomeno. Ogni Università d’Italia annovera una tesi di Laurea su questa manifestazione, compreso la Bocconi di Milano. Era una manifestazione che andava incrementata e non boicottata. Quattro notti era un evento per la mia città e per i cittadini. Mai nessuno si è arricchito anzi. Una manifestazione che con 600 milioni di lire era in grado di offrire non solo spettacoli di ogni genere ma dava una risonanza alla città non indifferente”.

Ora tutto è cambiato…

Camminare per Benevento è una desolazione, negozi chiusi in pieno centro. La colpa? Sicuramente della crisi, delle tasse, dei centri commerciali ma anche della stessa città che culturalmente non dice più nulla”. Ma quale potrebbe essere una soluzione per far tornare alla ribalta la nostra città?

Non sono previste le grandi alleanze con l’on. De Girolamo né tantomeno con il sottosegretario Del Basso De Caro o con il sen. Viespoli nel nome del rilancio della città, “ma non è nemmeno il tempo degli appiccichi”.

E, guardando alle prossime elezioni amministrative, secondo quanto ci ha detto l’esponente della regione Campania, non sarà candidata alla guida di Benevento.

Una strategia vincente anche per Benevento, secondo Sandra Mastella, è la possibilità di unire le due piccole della Regione Campania, Avellino e la stessa Benevento per diventare una grande realtà. Questo porterà ad avere un nuovo peso all’interno della Regione e maggiori opportunità di sviluppo per il territorio locale.

SILVIA RAMPONE

silvia_rampone@hotmail.it

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Benevento città"