23/03/2016

'Paduli Nuova' si organizza e si rinnova

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/padulinuovasede.jpg

Marzo ha visto sancire in seno al gruppo politico Paduli Nuova un assetto più organico dei propri rappresentanti. Passati i tempi convulsi della campagna elettorale per le elezioni amministrative della scorsa primavera che portarono all’elezione del loro candidato sindaco, ora si pensa a concretizzare nel lungo termine quell’impegno nella politica e nella società padulese promesso fin dagli albori.

Riunitosi in assemblea, il gruppo ha provveduto ad approvare lo statuto e successivamente a individuare in Pierluigi Zotti, Concettina Ranaldo e Michelino Luongo i tre portavoce pro tempore che andranno ad affiancare il consigliere comunale Antonio Sarno.

Eletto poi il coordinamento composto da Gerardo Ranaldo, Maurizio Luongo, Ciriaco Rossetti, Giovanni Limongelli e Giosuele Piscopo.

 I tre portavoce, coadiuvati dal coordinamento, avranno  il compito di rappresentare e organizzare

il gruppo politico in questa fase di passaggio e programmazione che culminerà con un congresso e  l'elezione   dei   rappresentanti   definitivi.

“In un contesto in cui l’attività politica ed amministrativa a Paduli è ridotta al nulla - si legge in una nota -, si faranno carico di promuovere e rilanciare le tematiche che l’associazione politica ha sempre incoraggiato e che ogni giorno diventano più urgenti: dal degrado e l’abbandono delle zone rurali, alle politiche di sviluppo del territorio, ormai ridotte a poco più di uno slogan, data l’inefficiente ed inconsistente programmazione politica dell’amministrazione in carica”.

“Paduli Nuova - continua la nota - si interroga in questo periodo anche sul futuro del centro storico di Paduli e sprona l’amministrazione ad uscire dall’immobilismo, in particolare alla luce di imminenti interventi che potrebbero svuotarlo delle poche funzionalità che gli restano, riducendolo ad un borgo fantasma”.

Per poi concludere: “Oggi più che mai, quindi, c’è l’urgenza di una visione nuova, un intervento energico e di una forza politica come quella in costruzione, che, ponendosi in discontinuità con il passato, si impegni per rilanciare il nostro territorio”.

GIANCARLO SCARAMUZZO

giancarloscaramuzzo@libero.it

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Sannio & Irpinia"