07/12/2016

Le altre occasioni perdute

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/villadeipapi_bn.jpg

Esempi di edifici inseriti in spazi enormi e spettacolari a Benevento ne abbiamo almeno tre, i più eclatanti sono: la Villa dei Papi, la Caserma Guidoni e l'ex Tabacchificio.

Si tratta sempre di costruzioni con alle spalle una storia significativa la cui memoria non dovrebbe andare comunque dispersa.

Non solo, ma che per vastità di metri quadrati, bellezza di edifici e spazi collaterali - posizionati peraltro nel perimetro urbano - ben si prestano a progetti ambiziosi.

La Villa dei Papi alla Pace Vecchia, già proprietà della Banca Sannitica,oggi è in condominio della Provincia e del Comune.

Provate ad affacciarvi un po’ a vedere come è ridotta.

Per chi ricorda quale spettacolo era il verde di quella Villa ai tempi della banca c’è da restare esterrefatti.

Oggi l’unitarietà di quella struttura si è perduta e lì hanno trovato alloggio uffici vari.

* * * * *

Altro edificio, anzi insieme di edifici, che se avesse conservato la sua unitarietà poteva essere destinato a qualcosa di particolare, è la ex Caserma Guidoni dove oggi, in un totale disordine è in uno stato di abbandono degli spazi interni, hanno trovato posto uffici vari comunali e non.

Anche per questa struttura, ricca di storia, si poteva pensare a qualcosa di più alto tenuto anche conto che ci troviamo in pieno centro urbano.

* * * * *

L’ex edificio, anzi più edifici, sempre con larghi spazi a pseudo-verde, della lavorazione tabacchi con centinaia di lavoratori stagionali, in via XXV Luglio al Rione Ferrovia, giace oggi in uno spaventoso stato di abbandono in attesa di una destinazione che non arriverà mai per il semplice fatto che non c’è - allo stato - alcun progetto credibile in atto.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Benevento città"