20/07/2017

Un ricco programma a San Marco dei Cavoti

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/festacarrisanmarco.jpg

È stato denominato Estate a San Marco 2017 l’ampio calendario di eventi che - inaugurato già il 15 e 16 luglio da sagre di prodotti tipici e di Spezzatino di Marchigiana - contraddistinguerà anche quest’anno i mesi estivi a San Marco dei Cavoti, comune fortorino il cui sindaco Giovanni Rossi assieme al suo staff ha fortemente voluto per tale occasione la collaborazione di tutti gli enti e le associazioni presenti sul territorio ossia Pro Loco, Associazione Noi del ‘63 e dintorni, Associazione Alta Gastronomia, Ite San Marco dei Cavoti, Forum dei Giovani, Associazione FI Tel Sannio, Comitato Festa dei Carri, Comitato Festa San Diodoro, Club Napoli S. Marco, Pizza Express, ‘A Pizza, Stefano Trincerone & friends, Protezione Civile, Misericordia, Parrocchia di San Marco Evangelista e vari altri collaboratori e sponsor.

Turisti e villeggianti potranno così godere di vari momenti di svago e intrattenimento a partire dal 21 al 23 luglio quando si svolgerà la Festa della Birra mentre dal 24 al 26 tornerà il tradizionale appuntamento agonistico delle Sammarchiadi alle quali si affiancheranno, il 26 e 29, due serate dedicate a Musica e Gastronomia.

Lo sport sarà protagonista anche ad agosto con vari tornei di calcio balilla, calcio a cinque, calcio tennis e green volley che avranno luogo a partire dal 31 luglio fino al 10 agosto e ancora il 16 e 17 e il 21 dello stesso mese il quale, peraltro, si preannuncia di grande affluenza turistica grazie a importanti e ormai consolidati appuntamenti: domenica 6 agosto, infatti, si terrà in Piazza Risorgimento il Teatro dei Bambini, mentre il 10 e l’11 saranno giorni dedicati alla buona tavola con la Pizza in Piazza e con Dolce e Salato, eventi che introdurranno le giornate della Festa dei Carri in onore di Maria SS. del Carmine con la processione accompagnata dai noti e artistici carri di grano realizzati dalle varie contrade sammarchesi.

Il programma legato a questa festività inizierà sabato 12 con la Notte al Museo presso il Museo della Pubblicità in Piazza Risorgimento tra musica, cultura e artigianato e proseguirà, nella stessa piazza, con l’esibizione della Cover Band di Biagio Antonacci. Domenica 13 sarà invece dedicata alla festività religiosa con la Sfilata dei Carri di Grano e il concerto bandistico serale, mentre il 14 si svolgerà la Notte Bianca e, il 15, la Festa dell’Emigrante con degustazione di pizza e di prodotti locali in onore di tutti i sammarchesi residenti in varie località del mondo e riaccolti nei luoghi natii dell’Amministrazione Comunale che, anche quest’anno, premierà uno dei tanti illustri concittadini distintisi all’estero.

La Festa dei Carri si chiuderà il 16 agosto con il concerto di Enzo Gragnaniello, ma gli appuntamenti continueranno con serate dedicate a Musica e Gastronomia (17 e 26 agosto), Musiche al Borgo, Caccia al tesoro by night (18) e Sagra del capocollo (19 e 20), nonché con il IV Incontro Nazionale Fortorino Fiat 500 e Vespa (20) e, il giorno 27, con l’esibizione dell’Orchestra di Mirko Casadei patrocinata dal Comune. Grande attenzione, inoltre, è dedicata ai piccoli con gli intrattenimenti e i giochi della Ludoteca Estiva, organizzata dalla Pro Loco dal 21 al 25 agosto.

Il mese di settembre si aprirà nel pittoresco Borgo Vicidomini con il concerto di Max Fuschetto Quintet - noto e apprezzato musicista sammarchese - mentre il 7 e l’8 si svolgeranno la tradizionale Gara del Carruociolo e la Festa di Quartiere nel rione Ariella.

Dal 9 al 11 si terrà la Festa di San Diodoro Martire con il Color Run pomeridiano in Piazza Risorgimento e, a seguire, la Festa di Fine Estate in Via Crocella (sabato), il Concerto Bandistico e la 44° edizione della Passiata di San Diodoro (domenica) e, infine, l’esibizione della Pink Floyd Tribute Band (lunedì).

Giornata conclusiva dell’estate sammarchese sarà domenica 24 settembre con il Raduno di Auto d’Epoca, ma l’impegno dell’Amministrazione e delle varie associazioni locali non si esaurirà con l’estate: dopo il tradizionale appuntamento con il Fuoco del Rosario (primo sabato di ottobre), s’inizierà infatti ad adoperarsi per l’allestimento della nuova biblioteca comunale e per l’attesissima Festa del Torrone in programma a dicembre.

“Lavoriamo in sinergia - assicura il primo cittadino Gianni Rossi - per accogliere sempre meglio turisti e visitatori in questo pittoresco angolo di Sannio, ma auspico che il comune impegno vada ben oltre l’organizzazione di eventi estivi. Il nostro paese, ad esempio, recentemente è salito agli onori delle cronache nazionali anche per la longevità dei suoi abitanti posta sotto esame dell’Istat e dello staff medico del Collegio Reumatologi Italiani, e se ciò di per sé testimonia un’ottima qualità di vita per chi ci vive, va anche evidenziata - per chi lo visita - un’offerta ampia di agriturismi e bed & breakfast che a breve censiremo in maniera organica e accurata, valorizzando altresì i due interessanti musei degli Orologi e della Pubblicità ai quali spero presto potremo aggiungere quello delle macchine fotografiche.  San Marco, insomma, è un luogo ricco di storie e di risorse e a chi sarà nostro ospite posso assicurare che c’è tanto altro ancora da scoprire”.

ANDREA JELARDI

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Sannio & Irpinia"