04/08/2017

Pari Opportunità, Vittoria Principe: 'L'amministrazione comunale continua a improvvisare'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/vittoriaprincipe_25.jpg

'Il gran caldo che si è abbattuto sulla nostra città ha avuto come esito, quello di accendere i riflettori sull'importante tema delle Pari Opportunità. O forse la nomina della sottoscritta nella commissione regionale ad hoc ha svegliato l'amministrazione attiva dal torpore in materia'.

Così in una nota Vittoria Principe, esponente Pd e componente della Commissione Regionale 'Pari Opportunità'.

'Solo che, dopo aver letto la nota stampa dell'assessore Maio - spiega la Principe - con la condivisione della consigliera delegata Callaro, non volendo aprire alcuna polemica, mi preme precisare che la nota assume più una caratteristica per affermare 'io, noi, ci siamo' che basarsi su reali contenuti. Forse la materia che stanno cercando di comunicare è cosa difficile e complicata, e sicuramente, visto il risultato prodotto fino ad oggi, di scarsa conoscenza per chi è stata chiamata ad operare. Un fare non per apparire, ma per dare un senso compiuto all'attività.

L'amministrazione comunale - sottolinea -, nella sua interezza attraverso i suoi esponenti delegati al compito amministrativo, ha prima di tutto l'obbligo di ottemperare a quanto previsto per legge, poi nell'eventualità iniziare a programmare con la condivisione  della comunità. Sono certa che le inadempienze rispetto alle attuazioni sono solo da attribuire all'improvviso ed inaspettato aumento delle temperature estive. C'è tanto da fare e da dire su un argomento che all'attualità non ha prodotto, purtroppo, alcun  risultato.  

Se si continua ad amministrare nel solco degli annunci/spot - prosegue l'esponente Pd -, non si produrrà alcuna azione concreta per il territorio, ma si lascerà tutto al solito tam tam mediatico teso a creare false speranze. Ribadisco la mia 'benevolenza' laddove ce ne fosse bisogno, ad un confronto sulla materia, pubblico.

Pertanto, con molta umiltà e per il bene della comunità, rammento a chi legge, che, negli ultimi anni, la materia delle Pari Opportunità ha subito evoluzioni ed integrazioni sostanziali di rilevanza europea e quindi nazionale e che, la  legislazione in materia, specie quella regionale, calata sulle esigenze dei territori, sta producendo molto.

Per questo - chiosa Vittoria Principe - sarebbe opportuno un 'formativo' confronto sulla materia, inevitabilmente pubblico e partecipato, trattandosi di un argomento che, in maniera invasiva, oltre la differenza di genere, abbraccia tantissimi settori della nostra vita in comunità'.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Attualità"