04/10/2017

Un catalogo per suggellare un'amicizia

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/riflessionirudolfine.jpg

La nostra collaboratrice Lucia Gangale, che è anche fondatore e direttore scientifico della rivista Reportages Storia & Società, supplemento semestrale a Realtà Sannita, ha recentemente collaborato alla realizzazione del catalogo Praga riflessioni rudolfine - Praha rudolfinské reflexe, in lingua italiana e boema, edito dalle prestigiose Edizioni Gesualdo.

L’opera nasce da un partenariato tra le suddette edizioni, il Comune di Gesualdo (AV), l’Associazione culturale Lucerna, l’Istituto Italiano di Studi Gesualdiani e la Longobard Ways Across Europe.

Un’opera di carattere internazionale, con la quale si è voluta celebrare l’amicizia di lungo corso tra le città di Gesualdo e di Praga.

Il sindaco della città irpina, Domenico Forgione, nell’introduzione al catalogo scrive: “Il legame storico tra la città di Gesualdo e la Boemia ebbe inizio quattro secoli fa quando Emanuele Gesualdo, Principe di Venosa, figlio di Carlo e di Maria d’Avalos, prese in sposa la principessa boema, Marta Polissena Fürstenberg e Pernstein il 10 novembre 1607, unendo così due grandi famiglie europee portatrici nei loro paesi della cultura del Rinascimento”.

Il catalogo, di grande formato e di 64 pagine, racchiude un excursus storico relativo alle donne più importanti nella vita del principe madrigalista Carlo Gesualdo e riflessioni rudolfine sull’incantevole città di Praga.

Il catalogo è stato presentato lo scorso 30 settembre 2017, in occasione dell’apertura della mostra omonima presso il Castello di Gesualdo, oggi completamente restaurato. Tale mostra, visitabile fino al 5 novembre 2017, rappresenta un evento importante per festeggiare il centenario della nascita dell’associazione degli artisti incisori cechi “Hollar”, fondata nel 2017. L’opera è curata da Andrea Louis Ballardini, Giuseppina Finno (organizzatrice dell’evento), Domenico Forgione, Pavel Piekar.

Dopo l’inaugurazione della mostra, gli incisori ed artisti cechi convenuti all’incontro, sono stati ospitati presso il Ristorante “San Vincenzo” di Gesualdo, per una serata all’insegna dell’amicizia, del buon cibo e del buon vino.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Cultura & Spettacolo"