14/11/2017

Verranno presentati al Museo del Sannio gli Atti della prima 'Biennale di Studi Longobardi'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/biennalelongobardi.jpg

Il presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha reso noto che saranno presentati sabato 18 novembre 2017, alle ore 16.30, presso l'Auditorium Gianni Vergineo del Museo del Sannio, in piazza Giacomo Matteotti, gli Atti della Prima Edizione della Biennale di Studi Longobardi che, per iniziativa della stessa Provincia, si svolse nel maggio 2014.

Come si ricorderà quel primo appuntamento della Biennale, consistito in un convegno internazionale di studi, discusse sul tema “Arechi II e il Ducato di Benevento”: ebbene, ha ricordato Ricci, “esso ha rappresentato una iniziativa fondamentale per riproporre alla pubblica attenzione e non solo agli studiosi, il rilievo e la dignità storico di Benevento quale capitale della Longobardia Meridionale. La presentazione oggi degli Atti di quelle due Giornate di studi, ha proseguito Ricci, si colloca nell'impegno che la Provincia sta profondendo, con le proprie forze e con quelle della Società partecipata Sannio Europa, per la valorizzazione dei capisaldi culturali del nostro territorio e per inserire la città di Benevento e gli altri centri longobardi nel Sannio tra le mete del turismo culturale”.

Il presidente della Provincia ha quindi sottolineato come gli sforzi sin qui compiuti con le politiche culturali abbiano ottenuto risultati positivi ed incoraggianti in quanto a numero di visitatori nei Musei di proprietà dell'ente e alla Rocca dei Rettori.

“Intendiamo continuare con queste politiche - ha concluso Ricci - e profonderemo ancora maggiori sforzi perché Benevento ed il Sannio possano sfruttare le enormi potenzialità delle emergenze archeologiche, storiche, artistiche, culturali presenti su tutto il territorio”.

Il programma della presentazione degli Atti prevede gli interventi dello stesso presidente Ricci; del rettore e dell'ordinario dell'Università degli Studi del Sannio Filippo de Rossi e Aniello Cimitile; del vicario episcopale per i Beni Culturali Mario Iadanza; dell'ordinario dell'Università della Campania Marcello Rotili.

Le conclusioni saranno affidate al sottosegretario di Stato Umberto Del Basso De Caro.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Attualità"