Fabulae iuris

Fabulae iuris

Un libro circolare, senza un inizio e senza una fine, da leggere come si vuole, composto di brevi capitoli, ognuno unico ed irripetibile, per far conoscere più da vicino lo 'stato dell'arte' della giustizia civile, per affrontarla, se del caso, confidando sempre in quella divina.

Dalla prefazione di Mario Pedicini: 'La giustizia è come una malattia. Fino a che non ci hai a che fare non hai idea di quello che ti puo' capitare. L'uomo che ritenga di essere normale farà sempre fatica ad adeguarsi, è più facile che si perda e lasci la partita. Ma se insiste, viene preso nel gorgo e al termine dell'avventura si accorge che è cambiato. L'homo novus appena partorito nei luoghi sacrali guarda i suoi ex simili come sfortunati, come i napoletani fecero coi loro morti di Poggioreale quando, vinto lo scudetto con Maradona, gli andarono a scrivere sui muri: Che vi siete persi. Leggendo questo gradevole lavoro dell'avvocato Ugo Campese, direte con cognizione di causa: Ma che ci siamo persi. Per ora. Perché vi potrà sempre capitare. L'avvocato, e i giudici, devono pur campare'.

Pagg. 88 - Prezzo di copertina € 12,00 - Codice ISBN 978-88-99324-16-2

Prezzo € 12.00

Ordina

Torna alla home page

Torna ai libri della categoria